Zara Ungenered e Zara sport: le novità del colosso spagnolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on PinterestShare on Google+Share on Tumblr

Definire Zara un brand low cost è davvero riduttivo. Il cambiamento che ha fatto negli ultimi anni, le ha permesso di staccarsi dagli altri competitors, lasciando dietro di se un distacco enorme. Molto spesso c’è chi accusa il marchio firmato Ortega di copiare dai grandi stilisti: ma Zara fa ben altro. Zara prende i mood che vede in passerella, e li trasforma in capi più “mettibili”. Gli abiti da sogno diventano più portabili, le fantasie aggressive si addolciscono, le lunghezze diventano più “normali”. Zara trasforma amori platonici in storie possibili di cui ci stufiamo dopo circa una stagione.Ungenered2Tra questo successo, ora Zara se ne esce con due novità. Quella che più ho apprezzato è Zara Ungenered, una label composta da capi unisex, in colori basic e dai fit che vanno bene sia sul corpo femminile che su quello maschile. La collezione è già in vendita negli store e online.Ungenered3L’altra novità invece è Zara Sport, che sbarcherà nei negozi e sul web il 10 marzo. Composta da capi (top, costumi, shorts) e accessori (dalle borracce, alle fasce per smartphone, fino ai tappetini per lo yoga), mostra come il capogruppo di Inditex voglia espandere la sua potenza anche in un settore più tecnico. Io sto per iscrivermi in palestra a questo punto!

Altri post assolutamente da leggere: