Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on PinterestShare on Google+Share on Tumblr

 

Alcuni pensano che dietro uno scatto c’è solo il lavoro meccanico di una macchina fotografica. Niente di più sbagliato. Quello che non sanno è che prima di premere quel pulsante c’è tanto studio e tanta ricerca per raggiungere un unico obiettivo: lo scatto perfetto. Oggi conosciamo Valentina De Meo, fotografa di moda.. Leggendo e soprattutto guardando i suoi lavori, vi accorgerete che in ogni “click” ci mette tutta la passione per far vivere ogni foto.

StayCool: Da dove nasce la passione per la fotografia?
Valentina De Meo: E’ sempre stato un amore innato quello per la fotografia che mi ha accompagnata fin da piccola. Non saprei determinare il momento in cui è nata in me questa passione, che come dico sempre, probabilmente è nata con me venticinque anni fa, ma sicuramente ricordo quando mi sono accorta di questo fuoco che bruciava dentro.
Finito il liceo, dovevo scegliere cosa fare della mia vita e mi sono trovata di fronte ad un muro. Sicuramente è stato un periodo complicato, difficile, confuso… Anche perchè non avevo ancora “accettato” la fotografia come parte integrante della mia vita. Tutto questo, il mio lavoro, posso dirlo, è cominciato per caso.

SC: A quanti anni hai iniziato?
VDM: Ho aperto ufficialmente la mia attività tre anni fa, nel luglio 2009 anche se ho iniziato a percorrere seriamente la strada della fotografia all’inizio del 2006, subito dopo l’estate della maturità.

SC: Cosa preferisci fotografare?
VDM: La fotografia che sento più mia è la fotografia di genere “beauty”. Il dettaglio, la bellezza, l’intensità di uno sguardo, l’emozione di un’espressione, la perfezione… ogni scatto di questo tipo riesce a tirarmi fuori qualcosa dal profondo.

SC: C’è un’ambientazione in cui preferisci lavorare?
VDM: Sicuramente il mio “habitat naturale” è lo studio. Posso controllare minuziosamente la luce, ogni cosa è sotto il mio controllo! Anche se è da settembre dell’anno scorso che ho iniziato ad apprezzare molto e ad usare la luce naturale, in concomitanza con ciò è nato un progetto fotografico “NATURAL LIGHT”, una raccolta di ritratti in luce naturale.
http://valentinademeo.wordpress.com/natural-light/

SC: Quali sono i tuoi strumenti di lavoro?
VDM: Tutto ciò che può permettermi di realizzare una bella foto diventa un mio strumento di lavoro!
A livello professionale per scattare utilizzo attrezzatura Canon, più tutta l’attrezzatura da studio, flash, accessori per modellare la luce, fondali e via dicendo!

SC: Qual è la foto a cui sei più legata?
VDM:

Questo ritratto della modella Polina, scattato per la mia raccolta “Natural Light” è al
momento una delle foto a cui sono più legata. Si era creata un’intesa bellissima con la modella,ricordo quella giornata di scatti in maniera molto piacevole. Polina è stata bravissima a capire le mie richieste e ad esprimerle posando. E questa foto racchiude perfettamente tutto quello che volevo: uno scatto intenso, personale, geometrico.

SC: Hai un fotografo di riferimento?
VDM: Ammiro molti fotografi, inizialmente rifiutavo i grandi nomi storici della fotografia perchè mi sembrava banale e scontato usare la grandezza del loro nome pur di nominare qualcuno. Per questo ho iniziato a studiare la storia della fotografia all’incontrario,
partendo dalla modernità e focalizzandomi sul mio settore, uno tra tutti rimane per me Greg Kadel.
Ultimamente invece sto (ri)scoprendo anzi, capendo i grandi maestri. E li sto imparando ad apprezzare, ad ammirare, ad analizzare, in questo periodo mi appassiona molto Henri Cartier-Bresson.

SC: C’è uno stilista o un giornale per cui vorresti lavorare?
VDM: Mi piacerebbe poter pubblicare su Numerò, magari proprio una copertina con una delle mie fotografie beauty che amo tanto!

SC: Se dovessi realizzare un servizio fotografico per pubblicizzare StayCool, come ci rappresenteresti?
VDM: Proporrei una bella immagine fashion, con una luce pulita, uno sfondo bianco luminoso, uno styling e un make up che richiamino i colori del sito e la semplicità del design.

SC: Tre cose che vorresti assolutamente fare nei prossimi 10 anni
VDM: Vorrei riuscire a firmare qualche copertina dei più importanti magazine di moda del mondo, mi piacerebbe realizzare un’edizione del calendario Pirelli e a livello personale e non professionale mi piacerebbe avvicinarmi alla fotografia di
reportage, fotografando terre lontane e colori nuovi.

Se volete conoscerla meglio e vedere altri scatti, visitate il sito http://www.blackglamour.it/valentinademeo.html

Altri post assolutamente da leggere: