Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on PinterestShare on Google+Share on Tumblr
A cura di Joanna Longawa. Nel cuore dell’Europa, non tanto lontano dal Mare Baltico, a Bielsko Biala in Polonia, una giovane stilista e designer, Anna Drabczynska (www.drabczynska.pl), sta creando i suoi favolosi capi ispirati alla filosofia di Sophia Loren, la quale artista ammira particolarmente e menziona in tutte le interviste. Il suo marchio vuol dire armonia e femminilità. In collaborazione con la sua connazionale, un’eccentrica fotografa, Diana Lapin (www.dianalapin.com) che attualmente vive e lavora a Milano, l’ultima collezione di Anna in editorial di nome  “Transitions” (ideato e inventato da Lapin) debutta in Italia direttamente su Staycool.it. “Questa collezione unisce vari tipi di tessuti” – spiega la designer – “lana costosa, seta, cotone, ecc.  tutto ciò le da un carattere universale. Gli abiti possono essere indossati in diverse occasioni. Grande attenzione è stata data al taglio che è perfetto e si adatta a tutti ed è per questo che i miei abiti possono essere indossati in diversi modi”. L’editorial “Transitions” di quest’inverno è stato preparato sotto l’attento occhio di Beata Bojda, make up artist & hair stylist, Joanna DziedzicAneta Pilarz e Sylwia Maria Wyrobek, assistente. Richiama l’attenzione sulla qualità delle fotografie, sulle grandi acconciature, un po’ barocche e sui gioielli di una bellezza insolita disegnate da Lewanowicz. Dopo Swarovski è il secondo nome slavo che il mondo di moda dovrebbe ricordare. Basta dare un’occhiata e capirete perché! Lavorare allo shooting di “Transitions” è stata anche una grande esperienza per Kasia Przygoda e Dominika Kasperek da Grabowska Models – le due modelle sul set fotografico di Lapin si sono subito sentite al loro agio, basta vedere l’effetto finale! È da notare anche, se parliamo della Polonia, che ultimamente i migliori designer mondiali scelgono modelli polacchi per le loro campagnie e pubblicità, per esempio l’ultima collezione di Prada – Magda JasekOla RydnickaMaja Salamon o Jean Paul Gaultier – Adam Kaszewski; inoltre modelli: Anja Rubik posa per ChloéSignorina EleganzaTrussardiMalgosia Bela per La PerlaDaria Werbowy – Mango o Kasia Smutniak per JanetJanet e Falconeri e tanto altro. La curiosità è che in quel “paese sulla Vistola”, il business della moda è aumentato molto rapidamente negli ultimi 10 anni. I polacchi come così detti "nuovi" russi diventatano sempre più esigenti e più eleganti. Questa “fama di bellezza” conferma anche la 9 ° edizione della Settimana della Moda di Varsavia (www.fashionweek.pl) dove regnano i nomi di stilisti più hot del momento, oltre a Drabczynska: KupiszBaczynskaJemiolaPaprocki & Brzozowski e molti altri.   Il video di backstage realizzato da Rosa Lapin
 
photographer: Diana Łapin ( www.dianalapin.com ) stylist & fashion designer: Anna Drabczyńska ( www.drabczynska.pl )
jewellery: Lewanowicz ( www.lewanowicz.com ) make up artist: Beata Bojda ( http://www.facebook.com/beata.pachnidlo ) hair stylist: Joanna Dziedzic, Aneta Pilarz ( www.pracownia-wizerunku.pl/ ) models: Kasia Przygoda, Dominika Kasperek @ Grabowska Models ( www.grabowskamodels.pl ) assistant: Sylwia Maria Wyrobek ( http://eswu-photography.blogspot.it/2013/01/nowy-swiat-backstage-sesji-fashion.html?spref=fb ) location: Nowy Świat Restaurant (Bielsko-Biała, Poland)
templateauthorjoan

Altri post assolutamente da leggere: