Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on PinterestShare on Google+Share on Tumblr
Oggi vi presento Salvatore Russo e il suo brand "Russo Salvatore" specializzato in abbigliamento da donna! Un consiglio.. Non perdetevi i costumi! 😉 SC: Ciao!Presentati ai lettori di StayCool! SR: Ciao!!!Il mio nome è  Salvatore vivo a Viagrande un paesino della provincia di Catania ho 27 anni. Provengo da una generazione di sarti. Sono il designer del brand “Russo Salvatore” SC: Di cosa si occupa il marchio? SR: Il marchio si occupa principalmente di abbigliamento donna e swimswear al momento, però sicuramente in futuro aggiungerò la parte maschile. SC: Com'è nata l'idea? SR: Non potrò mai dimenticare quella sera…. Eravamo seduti a guardare la tv io mia madre e mia sorella era una serata di settembre e in tv passava il telegiornale con le ultime collezioni dei grandi stilisti , quando gli dissi a mia madre della mia idea, di creare un nostro brand…. Li per li mia madre fece un sorrisino, e mi disse che non era una cosa facile e io al mio solito replicai : ma non impossibile!!. Poi l’idea si perse col tempo… anche perché avevo un altro mio sogno quello di entrar a far parte del corpo della Marina Militare Italiana e provando e  riprovando a fare concorsi, sempre con esito negativo…. un giorno mi rivolsi ad un mio amico ufficiale alla capitaneria del  porto di Catania… mostrandogli la mia situazione e chiedendo come mai non risultavo idoneo visto che negli accertamenti non riscontravo nessun problema. Mi consigliò  di provare a prendere un attestato, un diploma, visto che non avevo studi superiori. Allora pensai che mia sorella in passato aveva abbandonato un corso di moda e design.. che già aveva pagato ed era li “chissà forse mi aspettava” comunque lo frequentai, e con i giorni che passavano mi appassionai sempre di più. Quel corso mi fece capire cosa mi gratificava “il creare”. E da li decisi di andare avanti per questa strada. Anche mia madre capi di questa passione, quindi lei mise e mette (visto che è la responsabile alla modellistica dell’azienda) la sua esperienza, e credimi è tanta, infatti la mia fortuna è proprio quella di avere un ottima maestra da cui assorbire tutte le nozioni che riguardano la parte sartoriale che è fondamentale per chi vuole intraprendere questo lavoro, quindi aprimmo una sartoria. Iniziammo col produrre abbigliamento per altri brand, una realtà che ancora prosegue, e pian piano cominciai a farmi strada per introdurne uno mio.   SC: Qual è la filosofia del brand? SR: La fisolofia dell’azienda è quella di soddisfare la donna sotto tutti i punti di vista, introducendo in ogni collezione in ogni abito qualcosa di particolare che in certi modi la differenzi da quella che oggi viene chiamata  moda da commercio. Io  vedo la moda come una forma di arte, (ma non per questo mi definisco un artista) ogni singola piega, cucitura, e via dicendo deve essere li per un determinato motivo. SC: Cosa ti ispira? SR: L’ ispirazione primaria è la vita in se,” i sentimenti” secondo me sono proprio loro che poi alla fine ti portano a fare un buon lavoro e ti portano ad estrarre dal tuo cuore quello che poi vuoi vedere realizzato, vivo. SC: Quali materiali utilizzi? SR: Principalmente degli ottimi tessuti … siamo sempre alla ricerca di tessuti italiani ma ci sto rinunciando visto che la maggior parte dei tessuti oramai viene fabbricata all’estero e sempre con più materiali da laboratorio. SC: Colore preferito? SR: Li definisco “il trio dell’eleganza”: il nero il rosso e il bianco, dei colori che risaltano molto la femminilità della donna . Vedo molto in questi colori come la grinta la purezza e passione. Però non ti nego che anche gli altri hanno un suo fascino. SC: Hai stilisti a cui fai riferimento? SR: No! Nessuno!! Sto cercando di creare un mio stile un qualcosa che mi raffiguri. Infatti ogni modello ogni creazione deve essere unica e quando la guardo deve rispecchiare una parte di me. Mi piace vedere la donna in un certo modo. SC: Qual è la difficoltà per chi intraprende l'avventura nel mondo della moda? SR: Ma come replicai a mia madre quel giorno, “niente è impossibile” le difficoltà si affrontano trovando il rimedio per andare avanti quando se ne presenta una. E sono convinto che c'è un rimedio per ogni difficoltà. Poi quando una cosa si vuole veramente si fa di tutto per averla e per vederla realizzata. Sia nelle piccole che nelle grandi cose. Sicuramente ci vorrà più tempo per le grandi, ma cosi non si vive con il rimpianto di non averci provato. SC: Dove possiamo trovarti? SR: Ancora purtroppo non ho nessuno che mi rappresenti per quanto riguarda il campo di vendita al pubblico. Abbiamo una nostra piattaforma virtuale www.russosalvatore.it dove vengono illustrate le collezioni e per chi fosse interessato può contattarci senza nessun problema e siamo sempre lieti di ascoltare quando qualcuno a nuove idee da proporci.

Altri post assolutamente da leggere: