#interview: Conosciamo meglio Martina Manzo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on PinterestShare on Google+Share on Tumblr

A cura di Barbara Cialdi

Durante le giornate al Pitti, abbiamo incontrato la stilista Martina Manzo, ecco cosa ci ha raccontato.

1) Chi è Martina Manzo: raccontaci il tuo percorso che ti ha portato qui.

Martina è una semplice ragazza nata in un paesino in provincia di Salerno, con un sogno da realizzare. Sono cresciuta tra stoffe, cotone e cartamodelli, grazie alla grande passione di mia mamma. Ed è lì che è nato il mio sogno, mi sono diplomata con il massimo dei voti all’istituto d’arte all’indirizzo Moda e Costume. Già da piccola all’età di 14 anni ha debuttato nel mio paese, la mia prima collezione, proponendo poi, di anno in anno la mia visione di moda fino all’età del diploma, dove ho deciso di seguire i miei sogni trasferendomi a Bologna. Qui studio Fashion Design, ed è proprio nel mio primo anno a Bologna che i miei sogni sono diventati pian piano realtà. Ad Aprile ho aperto il mio blog (www.martinamanzo.com) una vetrina virtuale che mi permette di mostrare le mie creazioni, create da me e interamente a mano, un po’ al mondo intero. Grazie alle persone che mi hanno seguito ma anche soprattutto alla mia fotografa, amica e oramai partner in tutto Isabella Marconi, siamo cresciute tanto e continuiamo a farlo, cercando di dare il meglio, fino ad arrivare a realizzare sogni d’infanzia come assistere ad una sfilata durante la Milano Fashion Week, o ad essere ospiti ad eventi. Tutto questo grazie alla mia meravigliosa passione che ormai sta diventando sempre più il mio lavoro.

97fe0c59-cef0-4677-a101-61dca9cac3dd

2) A chi vendi i tuoi capi?

Ho iniziato lanciando capi out couture, di alta moda, molto importanti nello stile, ma che forse non arrivavano tanto alle persone perché difficili da portare. Ho deciso, allora, dopo l’apertura del blog di proporre anche il mio quotidiano, costituito sempre da capi creati da me, questa volta casual e accessibili un po’ a tutti. Per ora la vendita la vediamo proiettata per maggio, con il lancio di una prima linea di t-shirt firmata dal marchio “Martina Manzo”, sarà il primo e vero approccio al pubblico.

3) Come ti vedi tra 10 anni?

Non so dirti come mi vedo tra 10 anni, forse perché con tutto quello che sto e stiamo vivendo, in così poco tempo, non riesco più a rapportare le cose al tempo. Posso dirti cosa spero… spero di riuscire ad essere sempre felice e ad apprezzare le piccole cose come adesso, grazie al mio sogno e alla mia passione, e spero anche di rendere felici e far star bene anche gli altri con le mie creazioni e con tutto ciò che ho voglia di raccontare attraverso i miei capi.

4) Cosa ti è piaciuto di Firenze4ever?

Posso dire che Firenze4ever ha inaugurato alla grande questo nuovo anno, uno degli eventi più cool e ambiti che mi ha dato l’opportunità di conoscere tante belle persone, e realizzare un altro piccolo sogno. Che dire un’altra incredibile esperienza che mi ha arricchito.