Il carro armato che gira le città distribuendo libri

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on PinterestShare on Google+Share on Tumblr
Dopo l'ultima settimana e le notizie che ci hanno scosso, affrontare ogni altra situazione sembra quasi superficiale. Tragedie come queste però dovrebbero aiutarci ad arricchire, nel nostro piccolo, la nostra vita. Pensando a cosa potesse farlo, la prima cosa che mi è venuta in mente è che tutti noi dovremmo documentarci e leggere di più. Così, leggendo e cercando qua e là ho trovato una bellissima storia che non conoscevo e che illustra perfettamente questo concetto. La storia che vi raccontiamo oggi parte lo scorso 5 marzo, quando l’attivista argentino Raul Lemesoff  porta nelle strade di Buenos Aires la sua “arma d’istruzione di massa”. Sì, avete letto bene: l'arma di d'istruzione di massa è un carro armato che distribuisce libri gratuitamente. 9c581e75bed4e118c406dc7fc3f5bfa2 L'eccentrico artista, grazie a diverse modifiche, oggi porta in giro per l'Argentina fino a 900 libri, vivendo questo come una vera missione di pace. Crede infatti, che il suo serbatoio mobile di conoscenza possa generare bene sociale, perché capace "di trasportare libri, dare via libri, raccoglierli, facendo un pasticcio di testa delle persone". libri3 Raul Lemesoff ha dato nuova vita ad un malinconico mezzo. Il “carrarmato” ha un'eredita triste e pesante: è una vecchia Ford Falcon verde del 1979, appartenuta purtroppo ai celebri “squadroni della morte”, che, in Argentina, durante la “Guerra Sporca”, assassinavano sindacalisti, politici di sinistra, operai, religiosi e studenti seminando paura e tensione nel Paese. argentina-e1427102972517 Leggere un libro non è un atto coraggioso, non cambierà la sorte dei nostri destini e non scaccerà le ingiustizie dal mondo. Ma leggere ci aiuta ad aprire la mente, accogliere l'altro e sognare. Informarsi e conoscere sicuramente non basta per capire e accettare quello che ci succede attorno, ma serve per non cadere nel qualunquismo di giudizi affrettati e ignoranti.  

Altri post assolutamente da leggere: