Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on PinterestShare on Google+Share on Tumblr

Oggi facciamo quattro chiacchiere con i membri dei GramLines, gruppo emergente formato da Francesco Aneloni (organo, tastiere e cembalo), Stefano Bejor (chitarra e voce),  Francesco Campaioli (chitarra e voce principale), Damiano Dalle Pezze  (batteria e urla),  Raffaele Rossi (basso fretless mancino a 5 corde) e Alberto Pavinato  (basso destro con tasti).

gramlines

Ciao! Presentatevi ai lettori di StayCool!
Ciao! Siamo una band di Padova e suoniamo insieme da diversi anni.

Come descrivereste la vostra musica?
Suoniamo alternative rock, con qualche influenza stoner e indie, i testi sono in inglese. Non ci piace essere etichettati sotto un genere musicale, piuttosto siamo alla ricerca di un suono che ci rappresenti meglio. Lo stile che abbiamo sviluppato per l’ultimo EP è frutto di questo lavoro.

Ci fate ascoltare qualcosa?
Vi facciamo ascoltare Burning Lights, la canzone che dà il titolo al nostro primo EP. Parla della primavera araba, ma l’ispirazione per la musica ci è venuta a Barcellona. Chi ci è stato probabilmente capirà perché!


Progetti per il futuro?

Abbiamo finito ai primi di giugno le registrazioni del nostro prossimo EP, registrato allo Studio 2 insieme a Cristopher Bacco e a Francesco Bruni. I ragazzi dello studio sono davvero bravi e hanno collaborato con artisti italiani come le Vibrazioni, Lombroso, Velvet, Morgan, Battiato e Fabio Cinti. Ora l’ideale sarebbe trovare un’etichetta che ci permetta di distribuire la nostra musica, in modo da poter di suonare di più, fare un video e di pubblicare un album entro il prossimo anno. Magari cantato in italiano.

Quali sono le difficoltà per un artista o un gruppo emergente in Italia?
È chiaro che l’Italia non è proprio l’ambiente ideale per sfondare con una band, ormai lo sanno tutti. Piuttosto vi raccontiamo perché siamo felici di suonare in Italia. Per nessun motivo. No, seriamente: suonando in giro abbiamo visto come tra i gruppi ci sia molta solidarietà, ci si aiuti e si mettano a disposizione risorse ed energie per realizzare ciò che si vuole insieme. Sarebbe più comodo vivere in una città piena di opportunità, ma è di fronte alle difficoltà che abbiamo saputo tirare fuori delle belle idee per suonare e divertirci con le altre band e con il pubblico. L’importante in ogni caso è suonare per passione, divertirsi ai concerti e non mollare mai.

Prossimi eventi?
La nostra prossima data live è il 21 luglio al festival Rockaponte, sarà una bella occasione per sentire come suoniamo dopo le registrazioni e ci sarà anche un palco da Sziget! Ok, no… non esageriamo. Poi a settembre uscirà l’EP e ricominceremo con i concerti, di sicuro porteremo qualche live anche a Milano! Tra l’altro il 3 novembre saremo li da voi per un concerto… indovinate quale.

In ogni caso venite a sentirci sulla nostra pagina FB e su youtube, ecco i link!
https://www.facebook.com/GramlinesBand?ref=hl
https://www.facebook.com/GramlinesBand/app_2405167945
http://www.youtube.com/user/GramLinesTube

 

Ps – per il link di Rockaponte! https://www.facebook.com/events/475795945807198/?fref=ts

Ciao ragazzi! Rocknrolla

scheda

Altri post assolutamente da leggere: