Coca-Cola Summer Festival 2015: una finale a ritmo latino!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePin on PinterestShare on Google+Share on Tumblr

A cura di Francesca Muscarà.

Si è conclusa l’ultima puntata del Coca-cola live summer festival, l’evento che ha movimentato la calda estate romana di Piazza del Popolo e che ha visto come miglior canzone dell’anno “El Mismo Sol” di Alvaro Soler, il bello spagnolo che continua a farci canticchiare in macchina  (alzi la mano chi di voi ancora non ha mai pronunciato almeno una volta”..nananana el mismo ssssoool”).

coca cola live summer festival 2015
Si sono susseguiti a carrellata i volti più nuovi del panorama musicale del momento, guidati dalla bella Alessia Marcuzzi e dall’irriverenza di Rudi Zerbi. Spiccano tra tutti, i The Kolors, freschi di vittoria da talent; creature della  regina indiscussa di Canale 5 Maria de Filippi, il bel faccino di Stash e la sua band-scatena-teenager dallo stile underground, ha fatto letteralmente alzare la piazza aggiudicandosi l’esibizione conclusiva dell’evento.

Tra i più carichi troviamo sicuramente Madh, che dopo il successo di “Sayonara”al termine della ottava Edizione di X-Factor, ci riprova con”River”e  il tipico tripudio di bassi che lo caratterizza. Il singolo è il terzo estratto dell’ormai ben piazzato album “Madhitation”. Si prevedono Un fiume di ascolti!

Tra le nuove proposte spiccano i tre ragazzi de Il Pagante, che con il loro  singolo ”Vamonos”raccontano con un linguaggio decisamente trash l’estate-tipo dei giovani festaioli di oggi tra aperitivi,cellulari, foto e discoteche. Anche questo singolo si piazza nelle orecchie e fatica ad andar via, tanto da convincere i giurati e accaparrarsi la vittoria tra i giovani.

Stash-Coca-cola-Summer-Festival
Il palco di piazza del popolo suggella il ritorno della rapper Baby K, affiancata da un’insolita Giusy Ferreri:Il brano a due mani “Roma –Bangkok” anticipa il nuovo album della rapper di latina che vedrà la luce il prossimo 11 settembre.

Sulla scena internazionale le gote rosee di Petite Meller si piazzano in pole position tra i candidati alla vittoria finale. La“Baby Love” della modella di Sorbona viene riconosciuta come una degli ascolti più trasmessi in radio nel 2015.

E poi ancora la ventata di aria nuova di Mattia Briga, i Dear Jack, i Gemeliers e la loro melodica bachata, assieme ai veterani (ma sempre carichi e attualissimi) della musica pop italiana Gianna Nannini, Nek, Dolcenera, il baffetto di Neffa.

Si sa, il vincitore rimane uno,ma si può dire con certezza che tra italiano, spagnolo, inglese..quest’estate di musica ce n’è per tutti i gusti. Niente più scuse per lasciare la radio spenta!

Altri post assolutamente da leggere: